Via G. Senerchia 13, 86170 Isernia. C.F. 90035170940

L'Associazione di Promozione Sociale - figli per i figli - Vi da il benvenuto e Vi augura una buona navigazione

Chi siamo

Figli per i figli è un’associazione formata da avvocati, mediatori, esperti in marketing e comunicazione, consulenti aziendali, formatori, counselors e psicologi. Figli per i figli organizza seminari e convegni scientifici sulla gestione stragiudiziale dei conflitti nel diritto italiano, interviene, ove richiesto, in contesti di conflitto familiare, scolastico, sociale e lavorativo. 
L’associazione collabora con Istituti Penitenziari, Ordini Forensi, cooperative e altre associazioni di settore con l’intento di educare alla cultura della civile gestione del conflitto, favorendo e promuovendo iniziative orientate alla valorizzazione delle risorse umane.

Un carattere di “figli per i figli” è chiaramente impresso nel suo nome: la naturale vocazione agli anelli più preziosi e, spesso, più deboli del tessuto umano: i figli per l’appunto!Ecco, perché, tra le iniziative messe in atto, vi sono quelle pensate per i ragazzi e i giovani delle scuole, di ogni ordine e grado, secondo percorsi e contenuti, di volta in volta, disegnati e strutturati con il personale docente e direttivo.

Figli per i figli svolge presso la propria sede incontri gratuiti di mediazione familiare e orientamento, è aperto, inoltre, uno sportello informativo sul counseling nelle relazioni di aiuto, sulla mediazione familiare e sulla mediazione civil commerciale.

 

La nostra storia

Figli per i figli è nata a Milano nel 2006, nei suoi nove anni di vita numerose sono state le iniziative culturali, scientifiche e sociali messe in campo. A titolo meramente esemplificativo: la partecipazione a programmi di rilievo nazionale in ambito familiare (SAT 2000, TV di Stato della Repubblica di San Marino); la collaborazione a iniziative legislative (audizione presso la Commissione Giustizia del Senato per la riforma della legge sull’affido condiviso n. 54/2006); convegni e pubblicazioni scientifiche in ambito di mediazione familiare, penale minorile, civil-commerciale.

Nel 2012 Figli per i figli è stata autrice di un “progetto pilota” per la Regione Molise sulla "Efficace e Efficienza delle risorse umane nella P.A." presentato con successo al Forum delle P.A.;
NEL 2013 l'associazione ha contribuito alla promozione del primo corso per Mediatori Familiari nella Provincia di Isernia. Il corso, erogato dall'Ente Unionconcilia srl di Padova, è stato accreditato dal Forum Europeo di Studi per la Mediazione Familiare, dall'A.I.Me.F. e dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Isernia.

Attualmente l'attenzione dell'associazione è rivolta a quelle fasce deboli del tessuto sociale rappresentate dalle popolazioni rom, dagli immigrati comunitari ex extracomunitari. Per questi ultimi, infatti, i sempre più crescenti afflussi sul territorio italiano – molti dei quali, purtroppo, ben noti alle cronache nazionali e locali per i tragici risvolti nelle acque del mediterraneo – rappresentano, nel contempo, un interrogativo su cosa fare e un vulnus su come arginare le conseguenze nefaste legate almeno a tre aspetti: a) il sostegno morale, psicologico e relazionale per il fratello/sorella immigrato/a; b) percorsi di alfabetizzazione, di inserimento e di crescita culturale del singolo e del gruppo nelle società locali in cui vengono collocati; c) percorsi di mediazione culturale tra gli immigrati e le comunità locali al fine di favorire una sana integrazione tra i popoli.

Proprio sotto questo ultimo aspetto, una recentissima tavola rotonda svoltasi nel Comune di Montaquila (IS) il 28.03.2015, ha segnato una bella occasione di incontro e di confronto sulla necessità dell’ascolto al fine di valorizzare la convivialità delle differenze tra genti e nazioni differenti, oltre ad aver rappresentato il nastro di partenza rispetto alla necessità di creare sinergie tra le istituzioni territoriali di prossimità (comuni, province, prefetture, regione) per negoziare e stilare gli interventi più opportuni affinché l’altro diventi valore aggregante e non già motivo di scontro.

*

Per richiedere un nostro intervento inviaci una mail a info@figliperifigli.it oppure presidente@figliperifigli.it, ti ricontatteremo al più presto.